• Walking on Sunshine

    Un Messico da cartolina con tramonti in technicolor e un'aria un pò vintage che ti si incolla addosso. Un viaggio "on the road" dove si fanno chilometri sotto il sole passando tra deserti di cactus e motel da una notte, per tornare sulla strada e raggiungere angoli di paradiso. Baie e spiagge dorate, Acapulco è stata una delle preferite dal jet set internazionale: meta del viaggio di nozze tra John F. Kennedy e Jackie, cornice di uno dei numerosi matrimoni di Liz Taylor. Erano gli anni '50/'60 e in questa perla del Messico sfilavano decappottabili, abiti estivi e cocktail galeotti. Il mito resiste. Oggi sul filo della leggenda, alimentato dalla passione per le atmosfere vintage, questo immaginario torna quantomai ad affascinare. "Walking on sunshine" ne prende ispirazione per presentare così il sogno di un'estate senza fine. Quindi, per macinare chilometri all'insegna della libertà e di nuove esperienze, non dimenticate le scarpe giuste!
  • Atomic Spring

    La primavera arriva piano, si inizia a percepire nell’aria ancora prima di riuscire a vederla: un profumo, un fiore che sboccia, un minuto di sole in più. Atomic Spring, l'allestimento per Marzuoli Calzoleria, è l’espressione di quello che non possiamo vedere: piccole e dirompenti strutture molecolari grazie alle quali arriva la bella stagione. Atomi coloratissimi, particelle che si muovono e preparano il cambiamento, una nuova scenografia che si materializza intorno a noi. La primavera è così, una questione di chimica.
  • Scatole Sonore

    Le scatole sonore rappresentano un percorso nella nostra memoria. Ognuna contiene un dispositivo audio d’epoca il cui suono viene incanalato e riportato a noi tramite un cono. L’obiettivo è quello di creare un interazione tra esposizione e visitatore, invitandolo a avvicinarsi alle scatole per ascoltare e scoprirne il contenuto. Si inizia con un pezzo speciale, si tratta della scatola zero, che contiene solo un disco sospeso. Qui il suono è quello della puntina che gratta sul vinile, poi inizia il vero e proprio percorso tra i dispositivi audio e il rumore si fa musica
  • Vintage Tunes

    In occasione di “Montaione torna al passato” l’associazione culturale Matrice ha esposto la collezione di dispositivi audiovisivi d’epoca di Mirco Roppolo.
    La curatela dell’esposizione è stata affidata a noi di It’s Enough.
    Abbiamo deciso di intervenire progettando un’istallazione per la vetrina e sviluppando all’interno dello spazio un piccolo percorso storico, che mettesse a fuoco i singoli pezzi.
  • Carnival Party

    Un temporaneo ribaltamento dell'ordine che passa dal caos per ritrovare, subito dopo, la normalità. Il carnevale è nato come una festa del rovesciamento ma oggi l'assurdo non è più una rarità. Vogliamo quindi mostrare il lato bello di questa occasione. Carnival party è la festa che coinvolge tutti. Intrattenimento che nasce dalla gente e per la gente. La banda con i suoi grandi strumenti, accompagna la sfilata dei carri, le maschere al loro passare smuovo risa e coriandoli, la folla mostra negli occhi la meraviglia per la ricerca per la bellezza... It's Enough celebra con questa istallazione l'attenzione alla ricerca, lo sguardo aperto verso il mondo e le novità, la cura per i dettagli che fanno di MAG Boutique un luogo dove ritrovare sempre un po' di meraviglia.
  • Donna Oggi

    Raccontare le opere delle “artiste” di Donna Oggi, associazione femminile no profit, è stata una bellissima esperienza. Il budget per l’allestimento era irrisorio ma l’idea di esprimere la voglia dell’associazione di raccontare è stata subito chiara. Così posizionando dei bauli illuminati nello spazio e calando delle grandi pergamene dall’alto abbiamo raccontato un viaggio. Le opere srotolate scrivono frasi sulla carta e raccontano l’arte femminile: appunti di un viaggio nell’universo della Donna Oggi. Progetto di Giulia Dell’Unto, Andrea Cavagnolo, Giancarlo Beltramo Palazzo Martinengo, Sondrio